Implantologia Metal Free


 

Stato dell’arte sulla ceramica integrale

Negli ultimi anni, in implantologia, corone e ponti sono stati creati, tradizionalmente, con porcellana fusa su metallo (PFM) e gli impianti esclusivamente in titanio di grado medicale.

Ora, grazie allo sviluppo delle moderne ceramiche integrali e ossido di zirconio (zirconia), che sono incredibilmente forti e naturali, non c’è davvero alcun bisogno di usare più la PFM e il titanio (ovvero dei metalli così problematici per varie ragioni).

Nel mondo della ceramica integrale, la zirconia è l’unica soluzione totalmente priva di metallo!

Da oggi, mai più ‘bordi grigi’, oppure tessuti molli intorno al dente che possono ritirarsi nel corso del tempo, rivelando il metallo sottostante tramite brutte linee grigie. Questo semplicemente non può accadere con la zirconia, perché è totalmente priva di metallo grigio.

Bio-compatibilità: le soluzioni implantari in ceramica integrale e zirconia sono completamente tessuto-friendly: le corone o i ponti si integrano perfettamente con l’ambiente circostante, favorendo la rigenerazione della gengiva che è in grado di crescere fino al dente, come è naturale. Proprio perché le nuove soluzioni implantari sono biocompatibili, non ci sono più reazioni allergiche, sensibilità alla temperatura e impatto “metallico” sul gusto.

Integrazione biologica perfetta: le nuove soluzioni implantari sono ingegnerizzate con estrema precisione e cura durante la produzione. Pertanto, si adattano così bene che ci si dimentica di loro.

Gli impianti in zirconia utilizzano un sistema unico per abbinare in modo preciso il colore e la translucenza dei denti veri adiacenti, in modo che siano quasi impossibili da distinguere tra loro.

Clicca qui per richiedere un appuntamento

Clicca qui per richiedere un appuntamento